Fast pizza!

21/02/2014

Fast pizza!

 

Qualche volta penso di essere stata un fornaio in una mia vita precedente. Adoro il momento in cui immergo le mani nella farina e aggiungo l'acqua. Sentire la consistenza inizialmente appiccicosa con i polpastrelli, e compiere quei gesti senza tempo grazie ai quali i singoli ingredienti perdono la loro individualità per trasformarsi in un impasto bello liscio ed elastico. Impastare mi rilassa, mi fa tornare con i piedi per terra. Dissipa le ansie e le preoccupazioni quotidiane.
 
Quando non c'è il tempo per far lievitare la pasta ricorro a questo impasto speciale per ottenere una pizza bassa e croccante, leggera e digeribile.
 
E faccio tutto ad occhio.
 
Riempio un piatto fondo di farina bianca o integrale (o un mix tra le due). E' importante che si tratti di farina biologica di ottima qualità. Aggiungo un cucchiaio e mezzo di olio extravergine di oliva, un cucchiaino di miele millefiori Ambrosoli, un pizzico di sale e acqua a temperatura ambiente (circa mezzo bicchiere, ma il quantitativo dipende dalla farina). Impasto per 5 minuti, stendo con il mattarello il più sottile possibile, posiziono la pasta in una teglia unta e poi la ricopro con delle strisce di patate ricavate con il pelapatate. Salo, aggiungo un giro di olio extravergine e del rosmarino ed inforno a 220 gradi finché le patate sono dorate.
 
E' quasi più rapida di una pizza ordinata a casa, sicuramente più sana, economica e gustosa.
Quindi, non avete scuse.
Provatela!

 

 

comments powered by Disqus

Seguimi

 

Cerca

 

  • Bloglovin