A qualcuno piace crudo

07/07/2014

A qualcuno piace crudo

 

Visitare gli stand delle manifestazioni dedicate al food non è solo divertente, ma è anche un ottimo modo per individuare nuovi trend. Si degustano i prodotti dei migliori operatori del settore, si assiste alle dimostrazioni dedicate al pubblico, si ricevono informazioni e consigli dagli esperti. Per questo ogni volta torniamo a casa pieni di energia ed entusiasmo, con un bel bottino di biglietti da visita, appunti, impressioni, foto, nuove ispirazioni e idee da sperimentare in cucina. Così è stato anche in occasione di Culinaria 2014 e due sono stati, in particolare, gli stand che hanno attratto la nostra attenzione e che vogliamo raccontarvi.
 
Il primo è stato quello di Cacao Crudo by Loverdiana. Questa azienda, nata da un'idea dell'antropologo e ricercatore Daniele Dell’orco, produce un cioccolato biologico di qualità gourmet grazie ad un processo di lavorazione che conserva tutte le qualità organolettiche e nutrizionali del pregiato cacao Criollo. Il cioccolato viene prodotto senza la fase di tostatura (e ciò lo differenzia da quello di Modica) e a temperatura controllata – ossia sempre al di sotto dei 42°C. In questo modo tutto il buono del cioccolato, tra cui il suo prezioso contenuto in antiossidanti, viene preservato. Il progetto si propone inoltre di sostenere, attraverso un commercio etico e solidale, le piccole comunità di contadini che in America Latina producono il cacao Criollo.
 
 
 
Per la prova assaggio allo stand abbiamo scelto il cioccolato fondente al 90%, che ci ha sorpreso con l'intensità di un gusto molto ben bilanciato e privo della lieve nota amarognola che spesso si riscontra nelle tavolette di qualità commerciale. Subito dopo, abbiamo coccolato il palato con il secondo assaggio, stavolta riservato al cioccolato al lampone con percentuale di cacao al 63% ottenuto con l'aggiunta di polvere di lamponi essiccati a freddo (sopra, nella foto). Il profumo di bosco e l'inconfondibile nota fruttata ci hanno regalato un'esperienza piacevolmente golosa.
 
 

 

Le tavolette di cioccolato di Cacao Crudo by Loverdiana sono prodotte con ingredienti provenienti da coltivazioni biologiche certificate. È escluso qualsiasi ingrediente di origine animale o lavorato attraverso l’utilizzo di prodotti animali.
 

 

Il secondo stand è in realtà quello che per primo ha attratto la nostra attenzione a causa del suo delizioso mood vintage. Parliamo dell'ape car La Bruna, a bordo del quale Riccardo e Clara, fondatori di Mozao, hanno proposto al pubblico le loro ottime tigelle sia in versione salata che dolce. La soluzione perfetta per un pranzo veloce o una golosa merenda!
 
 
Mozao è la traslitterazione dell'esclamazione “Ma Ciao!” pronunciata con l’accento emiliano. Riccardo e Clara, grafico pubblicitario lui e web designer lei, si sono trasferiti a Roma per lavoro, si sono innamorati ed insieme, in un'Italia sempre più avara di opportunità per chi si dedica alle professioni creative, hanno deciso di creare una piccola attività nel settore del food.
 
Le tigelle sono preparate secondo la ricetta doc di zia Bruna (per questo l'ape car porta il suo nome). Ovunque a Roma vi sia una piazzola dove sia possibile sostare e nella quale si trovi un gruppetto affamato di almeno 10 persone, Riccardo e Clara saranno disposti a raggiungervi. Per restare aggiornati sui loro spostamenti in città, basta consultare il loro sito internet o la pagina Facebook. Ma non solo. Dovete organizzare una cena? Richiedete i kit già pronti a base di tigelle e farciture varie con il logo Mozao: le versioni Premium e Deluxe comprendono anche una serie di file grafici stampabili per caratterizzare la vostra tavola. La Bruna è anche disponibile per eventi pubblici e privati e serate di show cooking.
 
Nel loro progetto, Riccardo e Clara hanno saputo unire con intelligenza tradizione e innovazione, passione per la buona tavola e competenze professionali specifiche nel settore della comunicazione e del marketing. Per questo il loro street food ha una marcia in più. E a loro, così come a tutti gli operatori che hanno recentemente partecipato a Culinaria 2014, va il nostro augurio di prosperità e successo.
 
Ad maiora!
comments powered by Disqus

Seguimi

 

Cerca

 

  • Bloglovin